Informativa per la richiesta di Ammissione

Chi intende diventare Ospite della Fondazione Residenza Protetta deve presentare:

  • Domanda di ammissione, compilando l’apposito modulo disponibile presso la Segreteria o scaricabile dal link presente all’inizio di questa pagina con allegata la documentazione richiesta.

L’idoneità all’ammissione in Struttura è stabilita dal DIRETTORE SANITARIO che potrà richiedere, se del caso, nuovi accertamenti o documentazione aggiuntiva aggiornata. L’ammissione definitiva dell’Ospite è poi convalidata dal CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE che determina la retta assegnata in ingresso in base a due criteri:

a) livello di autosufficienza (stabilito dalla visita medica)

b) reddito (in base al certificato ISEE socio sanitario residenziale aggiornato).

All’ingresso in Struttura l’Ospite (o chi per esso delegato) deve Visionare e Accettare il CODICE DI COMPORTAMENTO RELATIVO AL RAPPORTO CON LA STRUTTURA (es.: importo e modalità del pagamento della retta, criteri di variazione della stessa, spese a carico dell’ospite, accompagnamento fuori struttura per libera scelta dell’ospite dove consentito, orario e modalità delle visite, ecc).

Indicazioni relative alla retta

Al momento la retta mensile è divisa in SEI FASCE : euro 1200 (con AGED 0-5), euro 1400 (con AGED 5,5-7), euro 1600 (con AGED 7,5-9,5), euro 1700 (con AGED 10-13), euro 1800 (con AGED 13,5-16) e euro 1900 (con AGED da 16,5 e oltre). Le rette sono maggiorate di euro 200 per gli Ospiti con reddito ISEE compreso fra euro 40.000 e 50.000, di euro 250 per gli Ospiti con reddito ISEE compreso fra euro 50.001 e 60.000, di euro 300 per gli Ospiti con reddito ISEE superiore a 60.001. Chi richiede la camera singola ha una maggiorazione di 300 euro mensili. Non sono comprese nella retta le spese per: servizio lavanderia indumenti, servizio di parrucchiere e podologo/pedicure, accompagnamento dell’ospite fuori struttura per sua libera scelta , farmaci (esclusi quelli di pronto soccorso/emergenza) e presidi sanitari.

NB: Se durante la degenza in Struttura si modifica il livello di autosufficienza e/o reddituale dell’Ospite la retta verrà aggiornata dandone tempestiva informazione.

Il MMG (medico di famiglia) dell’ospite ha libero accesso alla Struttura, continua a mantenere in carico l’Ospite, a prescrivere farmaci, presidi, visite specialistiche ed accertamenti sanitari che ritiene necessari. Il Medico della Struttura si rapporta sempre con il MMG, salvo agire autonomamente in urgenza e per quanto di sua competenza e dovere.